Un libro sottovalutato, da non perdere

Oggi parliamo di un libro. Un libro che secondo me è assolutamente sottovalutato, e che praticamente nessuno conosce, ovverosia “Vampirus” (titolo originale, molto più adatto come si vedrà, “Peeps”) di Scott Westerfeld.
Parla di vampiri. No, no non date fuoco al pc, non si tratta di Bella e compagnia, qui è tutto molto più scientifico. Il vampirismo qui deriva da un parassita, che ti fa desiderare di nutrirti di carne umana, ti rende più forte, più veloce etc, e si trasmette anche per via sessuale, tramite la saliva e anche tramite i ratti (Morte Nera style per capirci). Alcuni però, come il protagonista, sono portatori sani della malattia, che li fortifica e li fa essere perennemente arrapati (pensate che vita grama, senza poter darci dentro) senza farli sclerare di brutto. Con varie indagini per rintracciare la donna che gli ha fatto perdere la verginità e infettato (ma pensa il culo che ha questo povero diavolo) il protagonista arriverà a scoprire un GOMPLODDO che coinvolge la stessa organizzazione segreta che si occupa di contenere la malattia, il Night Watch (“You know nothing, Jon Snow” cit.) e che porterà ad innumerevoli casini, con anche un plot twist niente male, a cui si aggiunge l’ambientazione di New York, il che non fa mai male. Principalmente, è un libro alquanto originale, scritto in maniera molto scorrevole e anche divertente, con intermezzi fra un capitolo e l’altro che vi spiegheranno in maniera comica, ma neppure troppo, varie tipologie di parassiti che abitano il nostro splendido pianeta. Tutta la trama si risolve nel seguito, “Apocalypse Vampirus”, in cui si aggiungeranno alla godibilità generale un sottotesto musicale ed un po’ di sana post-apocalisse.
P.S. Occhio ai gatti, e ai VERMONI. Non dico altro per non rovinarvi la sorpresa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...