Il nero stinge

Visto che al momento qui da me c’è un caldo che neanche in Africa, direi di scrivere un post (tristemente) in tema. Ho appena letto una notizia, ovviamente passata sotto silenzio da tutti i media nazionali, che ha raggiunto rari livelli di schifezza ed epicità insieme. Luogo: piscina comunale di Graffignano (VT). Alcuni giovani somali, ospiti di un agriturismo della zona nell’ambito di un programma di accoglienza, si sono recati in piscina per fare un bagno. Tutto normale? Ovviamente no, altrimenti non saremmo in Italia. All’arrivo, il gestore li ha subito cacciati perchè “infastidivano i bagnanti” perchè il colore della loro pelle avrebbe “sporcato l’acqua”. No, magari fosse una barzelletta. La direttrice dell’agriturismo, alla richiesta di spiegazioni, si è vista rispondere dal gestore che i ragazzi non potevano entrare non essendo iscritti. Alla disponibilità ad iscriverli subito, si è comunque vista rispondere picche, e che avrebbe dovuto portarli da un’altra parte, perchè “di diversa cultura”, e perchè in piscina c’erano anche famiglie con bambini. Non cercateci un senso, perchè non c’è; si tratta solamente di razzismo puro della peggior specie. Il Ku Klux Klan approva questo elemento.
P.S. Ah, sto aspettando i post di quelli che “ma lei prende 35 euro al giorno per quegli immigrati, la costruisca lei la piscina, ospitali a casa tua, e allora i marò???” Peccato che se vi faceste due conti, capireste che 35 euro (pagati dall’Europa, non da noi come amano dire gli ignoranti) bastano a malapena per il cibo e altra cose da poco, e addirittura la proprietaria dell’agriturismo deve farsi carico delle spese mediche, necessità di vestiario etc etc dei suoi ospiti, tra cui vi sono anche molte donne con bambini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...